Fuga o famiglia?

Vorrei crescere, andarmene di qua. Scappare da questo paese che non mi piace. E che non credo che cambierà mai.

Poi mi chiedo se ce la farò? Se riuscirò davvero a trovare un lavoro all’estero in un paese che non parlano la mia lingua?

Poi penso a quello che mi lascerei dietro e mi chiedo se ce la farò a lasciarlo andare. La mia famiglia: i miei nonni che stanno lentamente invecchiando, la mia mammina con le sue crisi isteriche, mia sorella che diventerà adolescente (e darà del filo da torcere a mia mamma), le cene/pranzi di famiglia, i miei zii, mio papà con cui ho già un rapporto difficile. Che ne sarà di loro se me ne vado dall’altra parte del globo? Riuscirei davvero a separarmi così dalla mia famiglia? Da quelle persone che devo ringraziarmi per avermi resa quella che sono?

Io non mi sento di appartenere a questo paese, ma alla mia famiglia sì. Come si fanno a combaciare le due cose? È meglio stare con la propria famiglia in una realtà che non ti appartiene o rinunciarvi per un posto più “familiare”?

Magari crescendo si cambia prospettiva….per fortuna ho ancora tempo per darmi queste risposte e prendere le mie scelte….nell’attesa mi godo il mio presente…

MN

Annunci

Svarioni natalizi.

Che palle, oggi è uno di quei giorni che non ho voglia di fare un tubo.
Cioè in realtà avrei avuto voglia di fare tante cose, ma avevo alcune cose da fare per l’università- che non mi andava assolutamente di fare ma dovevo fare – e ora le ho finite, ma è buio, fra un ora si cena e ora che faccio? Leggere non mi va, guardare un film men che meno..

Mi ritrovo a vagare tristamente su facebook senza neanche sapere bene che fare, che guardare. Poi capiti “per caso” sul profilo di un vecchio amico e ti chiedi com’è possibile svegliarsi un giorno guardare una persona e non vedere più la persona di un tempo, anche se poi apparentemente questa sta facendo le stesse cose che ha sempre fatto. Ma tu guardi quelle foto, quei post e vedi qualcun altro  non la stessa persona. Una persona che tra l’altro non ti piace, vuota e superficiale.

Cosa è successo? E alla fine arrivi alla conclusione che tu sei cambiata; o se non proprio tu, i tuoi sentimenti per la persona. Perché lo hai sempre saputo com’era, lo vedevi, solo che c’eri strettamente legata e quindi vedevi il buono che c’era (o non c’era) in lei. Tutti i difetti passavano in secondo piano, smussati, aggiustati.

Una volta che i sentimenti sono finiti, l’incanto finisce, si aprono li occhi e vedi solo quello c’è sempre stato, che hai sempre visto ma hai sempre ignorato.

MN

sono di nuovo nella tela!

Finalmente è arrivato il modem! E sono di nuovo online! Madonna questo trasloco è stato un parto!

Eh già! avete capito bene! Io (con la mia coinquilina) ci siamo trasferite! Or ora son nella mia casina nuova! ^^
Ma non è stato semplice, con i litigi con i nostri coinquilini che ora ci odiano- vabbè forse non ci odiano ma mi piace enfatizzare -, con l’ex proprietario che non ci dava le caparre che ci servivano da dare ai nuovi proprietari, con le linee dei bancomat che non andavano, contratti che avevano punti sospetti……

…..ma alla fine ce l’abbiamo fatta! Abbiamo firmato questo benedetto contratto e ci siamo trasferite!
E dopo 13 giorni, ora abbiamo anche internet! Così posso tornare a guardare per bene tutte le mie cosine, le mie cazzate e annoiarvi ogni tanto con i miei sproloqui…

Tra l’altro ormai manca poco a Natale, infatti il mio Xmas Mode si sta attivando, ho già iniziato a fare qualche regalo, anche se di solito di questi tempi li avevo già comprati tutti o quasi! Questo trasloco mi ha proprio destabilizzato..in ogni caso questo week end si recupera! Anche perché odio trovarmi nella ressa prenatalizia dei ritardatari…

Poi sto progettando un perfetto- almeno ci provo – capodanno a Milano! Sto già pensando a cosa fare per cena perché voglio esibire qualche ricetta sfiziosa e mai provata! E soprattutto voglio che sia all’insegna degli stuzzichini! Voglio una abbuffata di poco di tante cose! L’anno scorso avevo mangiato così tanto che non riuscivo più a ingerire niente, di alcun tipo, nemmeno da bere…stavo malissimo e non ero neanche un po’ alticcia… -.-” No quest’anno voglio la giustapposizione di alcol e di cibo, non troppo alcol e poco cibo che poi sto male, nè troppo cibo e troppo poco alcol.
capodanno2

MN

2012: se non era litigarello…

era meglio!

Io quest’anno non so cos’ha, ma mi fa schifo! In 23 anni della mia vita non ho praticamente mai litigato con nessuno, a me i litigi/contrasti non mi piacciono e li evito come la morte! Faccio di tutto pur di evitare un litigio.

Tuttavia quest’anno ho litigato con due mie care amiche, con due miei coinquilini, con il proprietario della casa e ho preso a male parole un vicino di casa scassaminchia. Manca solo che litigo con l’altra mia coinquilina, con l’unica amica che mi è rimasta e con il mio ragazzo e siamo al completo!

Cosa cazzo sta succedendo??

a) Sto diventando una stronza, antipatica, egoista, egocentrica e chi più ne ha più ne metta;
b) È semplicemente un anno di merda;
c) Le persone sono stupide;
d) Sto tirando fuori un po’ di carattere.

Sinceramente spero che non riguardi la prima…e non vedo l’ora che quest’anno finisca presto e si porti dietro con sè tutti i litigi. Io non ne posso proprio più! Sono stanca, litigare mi prosciuga tutte le energie…

Lato positivo (molto positivo) della faccenda comunque è che per natale risparmierò sui regali! ❤ Yeee Merry Christmas!

MN

My past life…

Oggi ho preso tutte le foto che avevo sul muro e ci ho fatto un bel collage!

Perché? Perché non le ho semplicemente buttate via nella carta straccia?

Perché non importa per me quanto una cosa sia vecchia o inutile, posso mettere alcune cose vie, metterle in fondo a un armadio e non pensarci più (o quasi), romperle, ma IO NON BUTTO VIA NIENTE! Sopratutto se ho un legame particolare…

Queste foto rappresentano una mia vita passata e in quanto tali non me la sentivo di buttarle semplicemente nel cestino come una cartaccia qualsiasi. Questo è quello che ero ed è quello che mi ha portato a essere quello che sono ora. Per quanto sia passato sarà sempre parte di me.

Immagine