Gente un po’ svitata.

Quando leggo un libro mi capita spesso di ritrovarmi a pensare nello stesso modo in cui è scritto il libro. Come se stessi scrivendo un libro (uguale al libro che sto leggendo) dove io sono la protagonista.

Capita solo a me? O c’è qualche altro svitato come me a cui capita?

Sì forse sono l’unica svitata in questo mondo che lo fa, pace…
Domani parto per Lisbona! Buone vacanze a me!

MN

Partenze.

Odio fare le valigie.
Non che odio i viaggi tutt’altro, mi piace stare sul treno o in macchina a osservare il panorama che passa. Però le partenze non mi piacciono, sono sempre un po’ felici e un po’ tristi.

Quando parto son sempre felice di veder posti nuovi, ma son anche un po’ triste per quello che lascio a casa. Quando poi mi sposto tra Milano e casa mia ogni viaggio è una felicità/malinconia. Felicità per tornare a casa e malinconia di lasciare Milano e viceversa.

Comunque la cosa che odio di più dei viaggi è la PREPARAZIONE.
Odio dover fare le valigie.
Odio dover scegliere tra cosa portare e cosa lasciare.
Odio dover spremermi le meningi per cercare di ricordarmi tutto quello che devo o che voglio portarmi.
Odio dover uscire a una certa ora per dover andare in stazione a prendere il treno.
Odio, odio, odio.

Poi una volta sul treno, la mia mente si arrende, si rilassa e attende placida di arrivare a destinazione. E si gode quei momenti in cui non si è nessuno, in cui non si è in nessun luogo, in cui il tempo sembra fermarsi.
Viaggiare mi piace, ma odio partire.

MN

-1 ore e 21 min

Uuuh che bello oggi ho finito prima lezione, così son potuta venire prima a casa e rilassarmi un po’ prima di organizzarmi per andare a prendere il treno!

Sembrerò una barbona! Ho messo troppi vestiti nella valigia e alla fin fine alcune cose non ci son state e dovrò portarmi dietro il sacco IKEA! Avrò: 1 valigia gigante trolley, 1 zaino stragonfio, 1 borsettina per tenere il portafogli a portata di mano e 1 borsone IKEA. Sì insomma una profuga! Sembra di fare uno sbarco transoceanico ma va bene è così tutti gli anni! Speriamo che la mia fragile schiena regga!

Sono stra-euforica e questa mattina mi son svegliata con in testa questa canzone!

Tra l’altro non si trovava da nessuna parte questo video e ho dovuto crearmelo io! Bastardi!

MN

-1

Domani è l’ultimo giorno del mondo, domani torno a casa, non vedo l’ora!

Oggi appena torno dall’uni inizio a sistemarmi tutte le mie cose e fare la valigia!
Il Natale mi rende totalmente euforica! In realtà sono un po’ tutte le feste….ma in particolare il Natale perché uniscono due delle cose che preferisco: fare i regali (e riceverli anche) e cucinare dolci! ❤ ❤ ❤

Poi questo week end ho un sacco di cose da fare: sabato devo andare all’IKEA con mia mamma a comprare tante robine…e anche questo aiuta a rendermi euforica, poi domenica devo iniziare a sistemare tutti i pacchetti, cucinare dolci…preparare, preparare, preparare….., alla vigilia poi preparerò di nuovo i pancake alla zucca…sì sì sono stra-euforica che arriva il Natale!
Oddio che bello!!!! Domani a quest’ora mancano solo 3 ore e mezzo al mio treno! Yeiiii!

Non vedo l’ora di tornare dall’uni così da iniziare a fare la valigia intanto!
Speriamo solo che non finisca davvero il mondo…io voglio farlo in Natale!

MN