Puff..è il rumore che ha fatto la mia giornata.

Oggi primo giorno di università.

È strano come ogni anno ti immagini il ritorno all’università presa dall’entusiasmo di quali esami strafighi dovrai fare [e quasi sempre le aspettative non sono mai state completamente soddisfatte]. Poi finalmente il giorno arriva e ti sembra di non essertene mai andata.
Tutto è come lo hai lasciato mesi fa. Addirittura i tavoloni son già pieni di gente immersa a studiare appunti e libri, e tu pensi “Ma..oggi è il primo giorno di università, i corsi iniziano oggi, di test/sessioni esami ora non ce n’è e non ce ne sarà per almeno un mese/un mese e mezzo, ma cosa studiate???”

Unica cosa diversa è che questo è il mio terzo anno; l’anno in cui preparerò la laurea.
E oggi al Laboratorio di Sintesi ci hanno presentato appunto l’elaborato che dovremo portare alla tesi. L’elaborato consisterà in un Libro visivo, quale libro ce lo assegnano loro, noi dovremmo occuparci “solo” della parte grafica. Cosa ottima per una come me che con i testi non ci si trova molto. Sembra molto interessante, lo sembrano sempre il primo giorno!

Alla fine ci hanno mandato a casa per l’ora di pranzo, anzi che iniziare nel pomeriggio a lavorare.
Insomma oggi non è stato niente di speciale, solo un normale giorno in università. Uno dei tanti.

MN