Ci vogliono tutti grigi.

Oggi dovevo andare dalla parrucchiera, alle 9.30, ma dato che di autobus ne passa uno ogni morte di papa mi è toccato prenderlo alle 8.15 e farmi un giro nell’attesa. Come sempre quando prendo il bus, avevo le mie cuffione alle orecchie e musica a palla!

Dato che ero sola a S.city me le sono tenute anche lì, tanto chissenefrega!! Eh sì io niente, ma invece alla gente di S.city sì…perché mi guardavano tutti come se fossi scesa dalla luna…la odio S.city, son tutti lì con gli occhi puntati su tutti a guardare cosa fanno, ovviamente per criticare ogni cosa. O sei come loro persona insignificante, conforme, grigia o hanno da ridire.

Io da quando son arrivata in questo posto a 9 anni, mi son sempre sentita con gli occhi puntati addosso a stare lì a guardare che facevo, come la facevo e giù dietro a parlare!
Se uno era appena un pochino fuori le regole ecco che subito partivano i discorsi “Eh ma quello è troppo così!” “Eh madonna ma ti pare il modo” “Eh ma guarda come si vuol far vedere”.

Ora dopo anni ho capito. È che la maggior parte della gente è grigia, è triste e annoiata. E vedere una persona che sta bene, che è allegra, felice, che si fa i fatti suoi ed è sé stessa al 100% gli infastidisce alquanto. Ci vogliono tutti grigi e nella norma in modo da non doversi sentire inferiore a nessuno. È solo quello la massa si schiera contro il “diverso” per paura, paura illogica che questa persona si debba appropriare di qualcosa di tuo, e/o per gelosia di quel qualcosa in più che ha quella persona. Per loro è meglio se siamo tutti uguali e grigi.

E devo dire che con me c’erano quasi riusciti, al Liceo ho mantenuto un profilo basso e il più conforme che riuscivo agli altri. Ascoltavo rock, mi interessavo ad argomenti impegnati come poesia, politica, film colti,etc.etc. tutto ovviamente solo per uniformarmi alla fin fine anche se non me ne rendevo conto. [Poi non è che proprio non me ne fregava un cazzo, ma facevo tutto con un sacco di enfasi in più.] Ma ero solo una stupida adolescente insicura.

Sinceramente ora chissenefotte davvero! Per usare un cliché, “chi mi ama mi segua”. Io probabilmente sarò pure stravagante, ma meglio come me che come tutti quei grigi senza una propria identità.

MN

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...